TERZA DOMENICA DI PASQUA – 18 Aprile 2021

97a Giornata per l’Università Cattolica del Sacro Cuore:

“Un secolo di storia davanti a noi”

«Sono proprio io! Toccatemi e guardate»

Gli offrirono una porzione di pesce arrostito; egli lo prese e lo mangiò davanti a loro (Luca 24,42-43)

Testimoni di risurrezione
Signore risorto, incontraci,
aprici alla tua vita,
tiraci fuori dal torpore,
facci fare esperienza di te,
del tuo amore,
della tua salvezza.

Non c’è altra verità da raccontare al mondo.
Non c’è altro di cui l’umanità abbia davvero bisogno.
Rendici testimoni, Signore,
di una vita risorta, trasparente, libera e liberante:
una vita, la tua, che dona pienezza. Amen.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

«Sia Maria, sia i discepoli di Emmaus e addirittura gli apostoli non lo
riconoscono quando lui si ripresenta vivo. L’evento pasquale incide nella
storia, ma è, nella sua sostanza, soprannaturale, misterioso, trascendente.
Per avere il “riconoscimento” del Cristo risorto non basta aver avuto una
conoscenza storica, camminando con lui sulle strade palestinesi,
ascoltandolo mentre parlava nelle piazze o si cenava insieme.
È necessario avere un canale di conoscenza o di comprensione superiore,
quello della fede: allora Cristo si rivela vivo e presente nella storia che
continua» (Gianfranco Ravasi)

Nuove disposizioni per le attività pastorali
Nota del Vicario Generale del 13 aprile 2021
A seguito e dell’ingresso in “zona arancione” di tutto il territorio regionale, si
comunicano in forma sintetica i seguenti aggiornamenti liturgico-pastorali per la
Diocesi di Vicenza da ritenersi validi fino a nuove disposizioni.

Attività Indicazioni
Celebrazioni e momenti di preghiera Possibili nel rispetto del protocollo.
La preghiera del rosario si può
organizzare solo nelle chiese, sempre nel
rispetto del protocollo.
Battesimi, Prime Confessioni,
Prime Comunioni, Matrimoni
Possibili nel rispetto del protocollo,
con la disponibilità ad accogliere
eventuali richieste di rinvio.
Funerali Possibili nel rispetto del protocollo.
Nel caso di funerali con alta
partecipazione di fedeli si valuti di
fare una celebrazione liturgica in
cimitero o in luoghi aperti fuori della
chiesa.
Catechismo Possibile in presenza nel rispetto del
protocollo.
Riunioni degli organismi pastorali Possibili in presenza. Si fornisca ai
partecipanti la possibilità di scegliere se
intervenire in presenza oppure a
distanza.
Attività pastorali Possibili attività di animazione
per ragazzi organizzate in oratorio
nel rispetto del protocollo.
Prove di canto dei cori Possibili in presenza.
Apertura spazi parrocchiali alla
libera frequentazione
Non possibile.
Concessione spazi parrocchiali per
uso terzi
Generalmente non possibile.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Domenica 25 aprile: ‘A DUE A DUE’: Il tema della
Giornata Mondiale di Preghiera per le Vocazioni.

____________________________________

L’amministrazione comunale si mette a disposizione
per aiutare nella prenotazione ai vaccini, chiamando
al numero 333 4904917, dal LUNEDI’ al VENERDI’ dalle
15.15 alle 18.15. SABATO dalle 9.00 alle 12.00

***************************************************************************************************************************************************************************************************

The dog

Dio stava assegnando i nomi a tutti gli animali mentre loro lo
seguivano: Giraffa, Elefante, Scimmia e così via.
Poiché gli animali erano moltissimi, l’operazione durò giorni, finché
non ne rimase solamente uno.
Aveva le lacrime che gli scendevano giù per il muso, e Dio gli chiese
perché piangesse. “Perché non ho un nome”, fu la risposta.
“Vedi – disse Dio – il tuo l’ho tenuto per ultimo perché tu sarai
il migliore amico dell’uomo, e quindi devi avere un nome molto
speciale.
Il tuo nome sarà uguale al mio, ma sarà scritto al contrario”.
[In inglese infatti il nome di Dio è God e quello del cane è dog].

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

DOMANDE PROVOCANTI:
– “… ma tu, hai visto il Gesù Risorto?
– E se lo vedessi davvero, cosa cambierebbe nella tua vita?
– Se qualche tuo amico ti dicesse: guarda che io ho visto Gesù
risorto, gli crederesti?”