Domenica 31 Gennaio – San Giovanni Bosco

«Un insegnamento nuovo, dato con autorità»
«Taci! Esci da lui!» Marco 1,25

Gesù, nostro Maestro,
tu che insegni con autorità,
fa’ che accogliamo docilmente la tua divina Parola
e la meditiamo assiduamente nel nostro cuore,
per ricevere la luce che rischiara il nostro
cammino.
Donaci anche la capacità di proclamarla
con coraggio e generosità, soprattutto
con l’esempio della nostra vita,
nelle nostre famiglie e
dove svolgiamo il nostro lavoro,
per cooperare con te
alla sconfitta del male e del maligno
e rallegrarci per il trionfo del bene.

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Festa della presentazione di Gesù al Tempio
Martedì 02 febbraio
La conosciamo come la festa della Candelora.
Questa festa, di cui abbiamo la prima testimonianza nel secolo IV a Gerusalemme,
venne denominata fino alla recente riforma del calendario festa della Purificazione
della SS. Vergine Maria, in ricordo del momento della storia della sacra Famiglia,
narrato al capitolo 2 del Vangelo di Luca, in cui Maria si recò al Tempio di
Gerusalemme, quaranta giorni dopo la nascita di Gesù, per offrire il suo primogenito e
compiere il rito legale della sua purificazione. La riforma liturgica del 1960 ha restituito
alla celebrazione il titolo di “presentazione del Signore”, che aveva in origine, cioè
l’incontro del Signore con Simeone e Anna nel Tempio.
Il rito della benedizione delle candele, di cui si ha testimonianza già nel X secolo,
si ispira alle parole di Simeone: “I miei occhi han visto la tua salvezza, preparata
da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti”.
Da questo significativo rito è derivato il nome popolare di festa della “candelora”.

Ultime notizie (cronista anonimo)

Oggi piangiamo la scomparsa di un caro, vecchio amico, il BUON SENSO, che fu
con noi per molti anni.
Nessuno sa con precisione che età avesse, perché i suoi dati anagrafici vennero persi
molto tempo fa in disguidi burocratici.
Il Buon Senso viveva secondo principi semplici e finanziariamente solidi (non
spendere più di quanto guadagni) nonché ragionevoli strategie (gli adulti, non i
bambini, siano al comando).
La sua salute cominciò a deteriorare rapidamente quando delle regole ben
intenzionate, ma eccessive, presero il sopravvento.
Il Buon Senso perse terreno quando dei genitori attaccarono gli insegnanti per aver
fatto il lavoro che loro stessi non erano riusciti a fare nel disciplinare i loro figli riottosi.
Peggiorò ulteriormente quando alle scuole venne richiesto di procurarsi l’assenso dei
genitori per amministrare una lozione solare o un’aspirina a uno studente; ma venne
impedito loro di informare i genitori quando una studentessa restava incinta e
desiderava abortire.
Il Buon Senso perse la voglia di vivere quando le chiese divennero delle
organizzazioni affaristiche; e i criminali vennero trattati meglio delle loro vittime.
Il Buon Senso subì un grave colpo quando non potevi più difenderti dai ladri nella tua
stessa casa e il ladro poteva farti causa per essere stato assalito.
Il Buon Senso perse la volontà di vivere dopo che una donna non riuscì a capire che
una tazza fumante di caffè era anche calda. Se ne rovesciò un po’ in grembo, e le
venne subito dato un forte risarcimento.
Il Buon Senso è stato preceduto nella morte dai suoi genitori, Verità e Fiducia, da
sua moglie, Discrezione, da sua figlia, Responsabilità, e da suo figlio, Ragione.
Sopravvivono i suoi quattro fratellastri:
• Conosco i Miei Diritti
• Voglio Tutto Subito
• È colpa di Qualcun Altro
• Sono Una Vittima
Non molti erano presenti al suo funerale perché pochi hanno realizzato la sua
scomparsa
**************************************************************************************

7 febbraio Giornata nazionale per la vita
In occasione della giornata della vita, si svolgeva negli anni scorsi la vendita

delle primule in favore del “Centro aiuto alla vita”.
Quest’anno la vendita, causa pandemia, non sarà effettuata.

*************

L’amore di Dio e l’amore del prossimo non sono che due porte
che non possono che aprirsi e chiudersi insieme.

(Kierkegaard).

Non dire che non hai tempo.
Hai lo stesso numero di ore al giorno che sono state date a
Michelangelo, Leonardo da Vinci, Einstein e Madre Teresa.

 

2 febbraio: preghiera a Maria nella Presentazione di Gesù al tempio

O Maria,
tu oggi sei salita umilmente al Tempio,
portando il tuo divin figlio
e lo hai offerto al Padre
per la salvezza di tutti gli uomini.
Oggi lo Spirito Santo
ha rivelato al mondo
che Cristo è la gloria di Israele
e la luce delle genti.
Ti preghiamo, o Vergine Santa,
presenta anche noi,
che pure siamo tuoi figli, al Signore
e fa’ che, rinnovati nello spirito,
possiamo camminare nella luce di Cristo
finché lo incontreremo glorioso nella vita eterna. Amen

**************************************************************************************
XXIII Giornata della Vita Consacrata Martedì 2 febbraio
Festa della Presentazione del Signore. Per desiderio di San Giovanni Paolo II, in tutto il
mondo si celebra la giornata per la Vita Consacrata. Come Gesù è presentato al tempio,
luogo dove Dio incontra l’uomo, il consacrato entra nella vita stessa di Dio che si dona a lui
per essere amato e testimoniato.