SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO – Domenica 14 Giugno 2020

Tuoi convitati alla mensa del regno

«Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno» Giovanni 6,51

La solennità del Corpo e Sangue del Signore è da ritenere il culmine della gioia pasquale:
nell’Eucaristia Dio sarà con voi fino alla fine del mondo.
La celebrazione della solennità del Corpo e Sangue di Cristo è per noi motivo di riflessione, di
lode e ringraziamento e di profonda adorazione e contemplazione. È tuffarci in modo tutto
particolare nelle sorgenti della salvezza. Ad ogni Celebrazione Eucaristica è il Signore che
viene a noi e ci raduna come popolo perché, “in festosa assemblea celebriamo il sacramento
pasquale del suo Corpo e del suo Sangue

Nutrirsi di te, Signore

Signore Gesù, pane della vita, nutrici di te:
colma la nostra sete di infinito, sazia la nostra fame di senso.
Nulla può donarci la Vita se non tu,
Vita vera del mondo.
Nulla può regalarci il Cielo se non tu,
Eterno fatto storia.
Nulla può svelarci l’Infinito se non tu,
Dio fatto uomo.
Nutrici di te, Pane vivo disceso dal cielo,
e tutto di noi diventerà scintilla di vita vera,
che ridona speranza al mondo. Amen.

«Non c’è niente di tanto grande quanto l’Eucaristia». Il curato d’Ars (san Giovanni Maria Vianney) ne
era totalmente infervorato.
«Oh, anima mia, quanto sei felice! Quanto sei grande! Nutrita di un Dio, abbeverata del sangue di un
Dio!», diceva con voce rotta dal pianto. E lo indicava a tutti: «Eccolo là colui che ci ama tanto!
Perché non amarlo? Venite alla comunione, venite da Gesù, venite a vivere di Lui, per vivere per Lui».
E ancora: «Quando abbiamo comunicato, se qualcuno ci dicesse: “Che cosa vi portate a casa?”,
potremmo rispondere: “Porto il cielo”».
Davanti a chi si faceva eccessivi scrupoli di coscienza, il curato così si esprimeva: «Non dite che non
ne siete degni. È vero: non ne siete degni, ma ne avete bisogno».

*******************************

Orari delle celebrazioni delle Messe
San Giorgio: sab. sera 19.30; domenica 9.30
Paviola: 11.00
Lobia: sab. sera 19.00; domenica 11.00

 

19
VENERDÌ
Sacratissimo Cuore di Gesù
20
SABATO
Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria