Home

Paviola

chiesapaviolaoldPaviola è una frazione del comune di San Giorgio in Bosco in provincia di Padova, e ha circa 800 abitanti. Da settembre del 2010 fa parte dell’unita’ pastorale assieme alle parrocchie di Lobia e San Giorgio in Bosco. Il parroco è Don Antonio Bertuzzo.

Tieniti in contatto

Per informazioni e richieste scriveteci a:

info@paviola.it

l

 

 

Orari ss. Messe
San Giorgio: sab. sera 19.30; domenica 9.30
Paviola: 11.00
Lobia: sab. sera 19.00; domenica 11.00

 

Aggiornamenti circa le celebrazioni con il popolo

A seguito della nota del Ministero degli Interni, diffusa il 26 giugno 2020 (cfr. Allegato), in deroga a quanto stabilito dal Protocollo circa la ripresa delle celebrazioni con il popolo del 7 maggio 2020, si dispone quanto segue.
1) L’uso dei guanti al momento della distribuzione della Comunione non è più obbligatorio. Il
ministro, una volta indossata la mascherina e subito prima di distribuire la Comunione, procederà a
detergere accuratamente le mani con soluzioni idroalcoliche. I fedeli dovranno essere comunicati sulla
mano, evitando qualsiasi contatto tra le mani del ministro e quelle dei fedeli. In caso di contatto, si
dovrà ripetere la detersione delle mani del ministro, prima di riprendere la distribuzione della
Comunione.
2) Durante la celebrazione del matrimonio non è più obbligatorio l’uso della mascherina da parte degli
sposi. Chi presiede la celebrazione nuziale quando si reca presso i nubendi durante la “liturgia del
matrimonio” dovrà usare la mascherina e rispettare la distanza di un metro.
Le presenti indicazioni resteranno valide fino a nuove disposizioni.

Vicenza, 27 giugno 2020
mons. Lorenzo Zaupa -Vicario Generale
on Enrico Massignani -Cancelliere vescovile

 

 

Si ricordano ancora alcune indicazioni pratiche per vivere bene le nostre celebrazioni:
– Innanzitutto consideriamo le piccole regole che siamo chiamati a rispettare come un gesto
di attenzione e di amore nei confronti dell’altro, della sua salute.
– In tutte le chiese, anche là dove si celebra all’aperto, ci sarà un’entrata e un’uscita. L’entrata
è la porta centrale e le uscite le porte laterali. All’entrata saremo accolti da volontari, che ci
aiuteranno a entrare con ordine, mantenendo la distanza di un metro e mezzo, troveremo il
prodotto per igienizzare le mani, noi avremo già la mascherina che abbiamo indossato
partendo da casa e entrando in chiesa, dove non ci sarà l’acqua benedetta, faremo il segno della
croce, un inchino o una genuflessione e andremo a occupare i primi posti che sono indicati, in
modo che chi entra dopo di me non mi debba passare accanto. Anche le sedie sono posizionate
alla giusta distanza, non spostiamole.
La mascherina va tenuta durante tutta la celebrazione.
– Il segno della pace è sospeso, non ci sarà la processione delle offerte e non si passerà per la
raccolta delle elemosine. Potrete contribuire alle necessità delle parrocchie, mettendo la vostra
offerta nei cesti che trovate all’uscita.
– Per la comunione usciremo in fila indiana nel corridoio centrale, anche qui mantenendo la
distanza, ci accosteremo al sacerdote o al ministro, allungheremo le mani riceveremo
l’Eucarestia sul palmo della mano ci sposteremo a lato, abbasseremo la mascherina, ci
comunicheremo e ritorneremo al posto per i corridoi laterali. Non ci sarà il dialogo: “Corpo di
Cristo” – “Amen”. Lo si farà tutti insieme prima della comunione, poi riceveremo la particola
consacrata in silenzio.
– Durante la celebrazione restiamo in piedi o seduti, evitiamo di metterci in ginocchio per non
invadere lo spazio di chi è davanti a noi.
– All’esterno della chiesa siamo invitati a non fare assembramenti.

 

Le Ultime News

  • XIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – A – 28 Giugno 2020
    «Chi accoglie voi accoglie me» 29 giugno 2020: Santi Pietro e Paolo Solennità dei santi Pietro e Paolo Apostoli. Simone, figlio di Giona e fratello di Andrea, primo tra i discepoli professò che Gesù era il Cristo, Figlio del Dio vivente, dal quale fu chiamato Pietro. Paolo, Apostolo delle genti, predicò ai Giudei e ai Greci Cristo crocifisso. ...
  • XII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – A – Domenica 21 Giugno 2020
    «Non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima» «Non abbiate paura!» Matteo 10,26 Non temo, credo! Quante paure ogni giorno offuscano la gioia! Quante amarezze e preoccupazioni annebbiano la vita! Quante ansie per il futuro ci paralizzano! Eppure la tua voce, come luce nella notte profonda, risuona e dà speranza: «Non temere, non avere paura, confida, credi!». Poche parole ...
  • SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO – Domenica 14 Giugno 2020
    Tuoi convitati alla mensa del regno «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno» Giovanni 6,51 La solennità del Corpo e Sangue del Signore è da ritenere il culmine della gioia pasquale: nell’Eucaristia Dio sarà con voi fino alla fine del mondo. La celebrazione della solennità del Corpo e Sangue ...